Al via il Roadshow per parlare di Life nelle regioni italiane

c.leoni

Nei mesi di ottobre e novembre 2017 e nei primi mesi del 2018 si sono svolte le prime tre tappe del Roadshow nell’ambito del progetto LIFE-Food.Waste.StandUp: la prima ospitata dalla Regione Veneto nella città di Venezia, seguita, dal secondo appuntamento in Lombardia a Milano e dalla tappa nella capitale presso la Regione Lazio.

Il roadshow, uno dei pilastri della campagna di comunicazione e sensibilizzazione del progetto LIFE FOOD WASTE STANDUP, ha l’obiettivo di “raccontare” il progetto nelle regioni italiane, condividere best practices ed esperienze, raccogliere idee e scoprire modelli innovativi di riduzione dello spreco alimentare, coinvolgendo in prima persona le istituzioni locali in attività concrete.

Il format degli eventi è stato pensato nell’ottica di dar voce agli attori territoriali direttamente coinvolti nella problematica dello spreco e nelle pratiche di donazione, dando loro la possibilità di parlare delle iniziative a cui partecipano o di cui sono promotori, e radunando in una tavola rotonda istituzioni locali, esponenti di organizzazioni del terzo settore, Università, aziende della distribuzione e giornalisti per creare un momento di confronto e trovare la giusta sinergia tra le parti.

Durante ogni tappa, verrà sottoscritto un protocollo d’intesa con la Regione ospitante, siglato dai partner di LIFE-Food.Waste.Stand.Up finalizzato ad ufficializzare la collaborazione tra soggetti economici e le istituzioni per avviare iniziative che possano portare ad un aumento delle donazioni e alla conseguente riduzione dei quantitativi di rifiuti prodotti, diminuendo così i relativi costi economici, sociali ed ambientali di smaltimento, prevedendo anche l’introduzione di un concetto di premialità per i soggetti economici che facciano donazioni, come ad esempio la riduzione della tassa sui rifiuti, così come esplicitamente previsto dalla legge 166/2016, la legge Gadda.

L’iniziativa è stata accolta favorevolmente sin dalle sue prime fasi che hanno visto la firma dei protocolli in Veneto, Lombardia e Lazio.

I risultati della legge 166/2016 cosiddetta “antisprechi”, ad un anno dalla sua approvazione, sono decisamente incoraggianti – commenta l’On. Maria Chiara Gadda, relatrice della legge “antisprechi” e sostenitrice del roadshow - “il progetto LIFE-Food.Waste.StandUp si inserisce in un circuito virtuoso, dove è possibile coniugare la sostenibilità sociale ed ambientale, a iniziative virtuose di educazione e sensibilizzazione dei cittadini”.

Le prossime tappe del roadshow saranno in Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia.

Per maggiori informazioni:

Stefano Crippa, Direttore Area Comunicazione e Ricerche, Federdistribuzione stefano.crippa@federdistribuzione.it